Per informazioni telefona al numero 339 63 86 251 o scrivi a info@123labcm.com

Articoli filtrati per data: Settembre 2015
Martedì, 29 Settembre 2015 20:46

Le avventure di Capelito

Il pongo e la magia dello stop motion

Vi ricordate Pingu? Il famoso pinguino degli anni 80 che, parlando una lingua tutta sua, viveva mille avventure nella terra degli igloo?!

Oggi abbiamo Capelito, il cartone animato di un funghetto in pongo, che prende vita con la magia della tecnica in stop motion.

Capelito è un funghetto del bosco tanto furbo ma anche tanto tontolone.

La sua particolarità è quella di avere un buffo naso magico: quando lo tocca il suo grande cappello da fungo si trasforma in qualsiasi altro tipo di cappello. Questa caratteristica gli è molto utile quando deve vivere le sue avventure risolvere i più disperati problemi che gli capitano nella sua vita da fungo.

Capelito è una creazione dello Studio Rodolfo Pastor (Buenos Aires / Barcelona). Il regista Rodolfo Pastor è il direttore e lo sceneggiatore della serie, mentre l’illustratrice Petra Steinmeier è l’art director e il direttore di produzione.

Oltre a loro, una trentina di talentuosi professionisti provenienti da Argentina e Spagna hanno dato il loro prezioso contributo per creare la minuziosa e difficile tecnica di stop motion.

Capelito è interamente fatto in plastilina (Jovi).

Guarda il video di "Capelito Giardiniere", ma consiglio di guardare anche il video di "La mamma di Capelito"!

 

Pubblicato in Blog
Lunedì, 28 Settembre 2015 15:16

La storia del frigo Chillie

Un dolcissimo rapporto

E voi? Che rapporto avete con il vostro frigorifero? Amore e odio immagino!

Normalmente gli uomini riescono ad avere un rapporto migliore. Si, insomma, il frigo somministra più che altro la birra del post lavoro...è che noi donne più che altro il problema! Non so come sia possibile, ma tutte le volte che apro il frigo spunta qualcosa che non dovrebbe esserci!

Qualunque sia il sentimento che provate per il vostro frigorifero, certamente non resterete indifferenti al dolcissimo rapporto che si crea tra questo frigorifero "animato" ed il suo simpatico padrone.

Il cortometraggio dei tre studenti del Ringling College of Art and Design (Susan Yung, Emily Buchanan e Esther Parobek), racconta la storia del frigorifero Chillie.

In una brutta giornata di...secondo me autunno...ad un frigorifero verde originale degli anni '50 gli si rompe la maniglia. Convinto che il proprietario vorrà sicuramente sostituirlo con un modello nuovo decide di fuggire.

La personalizzazione del frigo riesce ad ottenere grande successo e dona al corto un tocco dolcissimo.

Guardate anche a voi il corto che fa sorridere!

 

Pubblicato in Blog
Giovedì, 24 Settembre 2015 15:46

Gatti pinup

Gatti da copertina!

Perchè solo le donne devono farsi ritrarre come procaci pinup?

Questo ha pensato l'artista e libero professionista australiano Rachael Aslett quando ha ideato il blog "Cats that look like pinup girls" per pubblicizzare un un negozio di abbigliamento alternativo. Ma dopo pochissimo tempo il blog si è trasformato in un album fotografico che ritrae simpatici gatti mentre cercano di imitare vecchie stampe d'epoca: gatti da copertina li potremmo chiamare!

E il risultato è a dir poco avvincente!

E tu, conosci dei gatti pinup?

Pubblicato in Blog
Martedì, 15 Settembre 2015 07:57

Se Barbie fosse una di noi...

La Barbie normale di nome Lammily

Se Barbie esistesse davvero come sarebbe?

Non troppo alta, senza il vitino da vespa, pancettina del dopo digestione, qualche brufoletto pre ciclo, un paio di smagliature sulla pancia, qualche segno di vita sulle coscie e magari anche qualche tatuaggio. Ecco come sarebbe Barbie se fosse una di noi!

L'icona della Barbie perfetta ha ricevuto tantissime critiche per avere insegnato alle bambine ad ispirare il proprio corpo ad un'icona non realistica.

Così il geniale designer Nickolay Lamm ha deciso di creare una "Barbie normale" di nome Lammily. Questa bambola ha un corpo realisticamente proporzionato alle misure di una ragazza di 19 anni, e può avere tatuaggi, verruche, acne, smagliature, e altri difetti della pelle. Insomma...come una donna vera!

Un pacchetto adesivo che viene fornito con la bambola permette ai bambini di applicare tutti i tipi di imperfezioni della pelle che le persone reali hanno, insegnando così ai bambini che non devono aspirare al corpo non realistico promosso da Barbie e Ken.

E a giudicare dalle reazioni di alcuni bimbi di seconda elementare che hanno ricevuto come regalo Lammily...possiamo dire che il messaggio di Lamm è stato ricevuto a braccia aperte!

differenze

Si può comprare anche online sul sito Lammily per soli 25 dollari! Lei è i suoi vestititini perchè, come è possibile immaginare, Lammily veste una 42/44!

Proprio una Barbie normale in tutto e per tutto!

Pubblicato in Blog
Mercoledì, 09 Settembre 2015 07:36

Smartphone dipendenti

Il cartone animato che ironizza la società attuale

Quante volte vi sarà capitato di camminare in casa senza meta trasportandovi di stanza in stanza, testa china e gli occhi incollati allo smathphone per controllare facebook ed email...

E giocare ai giochini mentre state ascoltando una lezione un pò noiosa?

Oppure guidare con una sola mano perchè con l'altra si cerca di inviare il messaggio del ritardatario cronico.

Nonostante gli smartphone abbiano notevolmente migliorato e semplificato la vita quotidiana di tutti noi, non si può negare chegli stessi sono anche stati causa di nuovi e inimmaginabili problemi!

Alcuni studenti della Accademia Centrale Cinese di Belle Arti ha creato un breve cartone animato satirico che ironizza la società attuale dedita esclusivamente a....tenere la testa in basso.

Nel cartoon non c'è dialogo ma il messaggio che trasmette è limpido e forte: siamo smartphone dipendenti!

Il video ovviamente è un esagerazione, ma al tempo stesso non è poi così lontano dalla verità.

Quando esco di casa è un continuo: al parco la gente porta a spasso i cani leggendo il giornale sul telefono ma continuando a camminare, così che il cane può farsi la sua passeggiata; al bar non esiste persona che non prende il caffè con lo smartphone appoggiato sul bancone e che ad ogni piccolo sorso dia un colpetto con l'indice per cambiare pagina; quando si esce in compagnia e si va al ristorante caso vuole che almeno un commensale si ritrovi sempre a guardare i buchini delle tarme sui tavoli di legno mentre gli altri passeggiando allegramente sul web.

Insomma...gli smartphone possono davvero aiutarci a migliorare il nostro stile di vita quotidiano sotto tanti aspetti, ma bisogna porre dovutamente dei limiti senza lasciare che il mondo interagisca con noi solo tramite un display luminoso.

Pubblicato in Blog
Lunedì, 07 Settembre 2015 12:35

Estate non mi lasciare!

I bijoux creativi di Geschmeide

Che cosa avete fatto di bello quest’estate?

Siete andati al mare? In montagna? In città? Oppure dovete ancora prendervi un momento per voi?

Qualunque cosa abbiate fatto quest’estate, sono sicura che nonostante i gradi si stiano abbassando l’estate la sentire cosa ancora addosso, come dice Jovanotti.

E allora perché non portarvela sempre con voi?!

Con la geniale idea di Geschmeide-unter-Teck i vostri momenti felici non vi abbandoneranno mai

Geschmeide crea gioielli, anelli, orecchini, ciondoli con resina e piccole parti in argento.

Ce n’è davvero di tutti i gusti!

Per l’acquisto si possono comprare online sul sito DaWanda

Pubblicato in Blog
gazzotti
galleria cavour green
fabbri 1905
villa baruzziana
idee parquet
studio tonachella