Per informazioni telefona al numero 339 63 86 251 o scrivi a info@123labcm.com

Articoli filtrati per data: Maggio 2016

Verso il flat design

In un momento in cui gli instagrammers si sono visti improvvisamente cambiare l’icona della loro amata app (e se volete ne possiamo discutere…a voi piace??) abbiamo deciso di andare a vedere l’evoluzione di alcuni loghi famosi e meno famosi del mondo.


I marchi più importanti del mondo, infatti, hanno rivisitato il loro logo più volte per stare al passo con i tempi e riuscire a mantenere un’immagine coordinata sempre attuale e per farlo si va sempre più verso il flat design (letteralmente "design piatto") che va tanto di moda ma che tende a scuotare alcuni celebri loghi tanto amati.


Alcuni hanno fatto dei veri e propri cambiamenti, altri invece hanno semplicemente ritoccato il loro logotipo mentre altri hanno potuto mantenere il proprio logo uguale all’originale, come per esempio Coca-Cola (sarà stata ideato all'inizio del secolo passato ma è ancora stupendo, non trovate!?), che dopo aver finalmente trovato il suo logo ideale nel 1900 non lo ha più cambiato (il suo primo logo risale al 1886).
Ad ogni modo il pubblico si è fatto sentire.


Se vogliamo parlare delle evoluzioni del logo di Tim, Enel e appunto del logo di Instagram, non so in quanti si trovino d’accordo nel dire che la nuova proposta di logo di queste grandi aziende sia stata una bella soluzione.


Abituati come eravamo ai vecchi loghi ci siamo sentiti quasi abbandonati, se non addirittura traditi da queste nuove immagini.
Personalmente quando uscì il logo Enel rimanemmo un pò turbate ma a onor del vero abbiamo iniziato a farci l’occhio. Facebook invece, quasi non ce ne siamo resi conto…


Ma Instagram purtroppo…è stata una tragedia, una sorta di abbandono, un pò come quando se ne andò per sempre il bambino della Kinder dalla confezione delle barrette (solo al pensiero ne vorremmo  un paio..) per essere sostituito da un nuovo bambino, più moderno.


Ecco quando l’altro giorno abbiamo visto il nuovo logo di Instagram…è stato tutto molto triste.


Chissà…forse riusciremo a fare l’occhio anche a questo nuovo logo e ad altri milioni di loghi che nel futuro a breve cambieranno e alcuni, sicuramente ci spezzeranno un pochino il cuore..


Vi lasciamo con una raccolta di alcune evoluzioni dei loghi più famosi del mondo.


Buona visione e una giornata felice a tutti!! :)

Pubblicato in Blog
Giovedì, 12 Maggio 2016 09:30

Bimbi e natura...una magia!

Ricordi di un'estate meravigliosa

In un mondo che va di corsa e non si ferma mai ci sono piccoli spazi di paradiso perduti e dimenticati dai più...ma non da tutti.

Greyson ed Emerson, di rispettivamente uno e due anni di età, sono i fortunati figli del fotografo statunitense Adrian C. Murray.

La scorsa estate il loro papà li ha portati in vacanza nella meravigliosa campagna in cui vivono i nonni insieme ai loro cuginetti.

Fare amicizia con gli animali del bosco, sguazzare nelle pozzanghere dopo una giornata di pioggia e sedersi insieme ad ammirare l'arcobaleno, la magia della natura...tutto questo Adrian Murray ha deciso di immortalare in alcuni splendidi scatti che fermerrano ricordi di un'estate maravigliosa trascorsa dai suoi bimbi per sempre, perchè ancora troppo piccoli per poterseli ricordare da soli.

L'estate che questo creativo papà ha deciso di far passare ai suoi bimbi e la reincaranazione delle estati felice che lui passava insieme alla sua famiglia.

Le foto non sono state photoshoppate. La magia e l'emozione che si respira in questi scatti è del tutto naturale, senza nessun filtro.

Perdetevi nella magia di questa campagna statunitense e...credo proprio di aver deciso che cosa faremo quest'estate!

Qui potrete vedere la sua pagina facebook!

Pubblicato in Blog
Lunedì, 09 Maggio 2016 08:35

Quando grafica e pasticceria s'incontrano

Pasticceria  o Graphic Design?

A questa domanda, Holly Fox avrebbe risposto "entrambi".

E' quando grafica e pasticceria si uniscono che succede qualcosa di interessante. E in questo caso non è solo interessante ma anche gustoso!

La graphic designer che vive a Los-Angeles ha deciso di unire la sua passione per il disegno con la cucina ed il risultato sono questi adorabili biscotti di zucchero.

Personalmente anche noi abbiamo provato a fondere la nostra passione per la grafica alla cucina e il risultato è stato gustosissimo...ma sinceramente abbiamo preferito non fotografare le nostre opere...anche l'occhio vuole la sua parte.

Insomma...di brave come Holly ce ne sono veramente poche. E se guardare le sue meravigliose foto non vi basta, allora fatevi un giro nel suo negozio virtuale su Etsy. Così potrete testare direttamente con le vostre papille le opere di questa bravissima artista.

Per vedere il negozio di Holly Fox clicca qui!

Pubblicato in Blog
Giovedì, 05 Maggio 2016 15:50

L'agenda della mamma in dolce attesa!

Mamme creative? Ecco come!

"Il libro della mamma" un calendario per la gravidanza, un diario tridimensionale progettato dall'agenzia pubblicitaria giapponese Dentsu Nagoya, per promuovere l'azienda farmaceutica Bell-Net Ostetricia.

L'agenda della mamma in dolce attesa accompagna le neo mamme durante la gravidanza, illustrando un pancino che cresce di settimana in settimana tramite sculture visive fatte nella carta, fino a giungere al seno che cresce e....al bimbo che nasce.

Giorno dopo giorno la futura mamma potrà scrivere in questo diario i cambiamenti del suo corpo e le evoluzioni del bimbo, seguendo così la pancia che cresce passo passo all'interno dell'agenda.

La campagna incoraggia le madri a scrivere i loro sentimenti personali durante tutte le 40 settimane di gestazione affinchè possa divenire un dolcissimo ricordo da dare al bambino quando sarà grande.

Un'idea veramente meravigliosa!

Pubblicato in Blog
Domenica, 01 Maggio 2016 19:48

Come vivono i creativi?

I creativi e le loro vite...creative!

Ma come vivono quelle strane creature chiamate creativi? Il mistero è stato svelato dalla piattaforma online Format.

L'indagine è stata fatta sui 2000 membri del sito e ha rivelato che l'89% di loro ricordano perfettamente i loro sogni come se li avessero vissuti, ma che solo un terzo di loro hanno tatuaggi.

Il 67% di loro beve il caffè la mattina, il 50% indossa gli occhiali e ha un animale da compagnia.

Il 58% preferisce lavorare nel suo caos perfettamente organizzato: dove il disordine regna sovrano il creativo è in grado di ritrovare tutto ciò che gli appartiene perchè sa esattamente dove ha messo l'appunto volante che ha preso mentre era al telefono con il cliente.

L'importante è non spostare niente!

Gli appunti volanti, i creativi, li prendono su foglietti volanti perchè amano scrivere con penne e matite, o così almeno sostiene il 45% di loro!

Preferisocno lavorare da casa e in questo modo, spesso e volentieri lavorano anche almeno due o tre ore durante il weekend.

Ma non è escluso che mentre tutto il vicinato dorme, rimanga una lucina accesa nel salotto del creativo di turno: il 50% di loro difatti sostiene di essere produttivo la mattina, mentre gli altri in tarda mattinata.

Queste meravigliose grafiche sono state sviluppate da Sam Island, grafico canadese e illustratore editoriale.

Guarda l'infografica della vita del creativo su Format!

 

Pubblicato in Blog
gazzotti
galleria cavour green
fabbri 1905
villa baruzziana
idee parquet
studio tonachella